Foto traghetto.tif

La nostra storia

Uno sguardo da vicino

L'Associazione Culturale e Ambientalista "Nour" nasce dalla volontà di ispirare e sostenere la comunità, ma soprattutto dalla necessità di agire, per il bene comune e per l'equilibrio tra Uomo e Natura.


Il percorso dell'associazione inizia negli anni '90 sui temi della conoscenza e diffusione della cultura, storia e arte italiane, per iniziativa della poi Presidente e fondatrice Dr.a Alberta Donatoni. Dal 2001, il gruppo Civiltà, Cultura e Arte "Nour" lavorò alla promozione di artisti locali e all'organizzazione di eventi e manifestazioni artistiche, anche organizzando viaggi nelle più importanti città d'arte in Italia per promuovere la storia e l'arte nazionali sul nostro territorio. 

Dopo alcuni anni di intensa attività, l'associazione si rese conto che un aspetto fondamentale, da cui sarebbe dovuto scaturire il senso vero e più profondo dell'operare, era mancante: la considerazione, e la difesa, della nostra base ecologica, cioè l'ambiente, la Natura, il nostro pianeta - la condizione abilitante di ogni cultura e forma d'arte, nonché della nostra esistenza in quanto esseri umani. 

Nel 2004 quindi, l'Associazione cambia il proprio statuto e denominazione, per rispondere a questa esigenza sempre più impellente di difendere l'ambiente, incoraggiare la conoscenza della Natura, e sensibilizzare alle tematiche della conservazione degli habitat e della protezione degli ecosistemi attraverso una grande varietà di canali e mezzi, in primis quello artistico. 


L'Associazione si prefigge quindi, attraverso il proprio operato ed in sinergia con individui e organizzazioni, di promuovere iniziative atte ad incoraggiare e sviluppare le capacità umane, creative ed artistiche dei suoi soci e dei giovani, creando opportunità di crescita e conoscenza delle tematiche ambientali e occasione di riflessione sulla relazione tra Natura, Arte e Cultura.   


L'Associazione "Nour" ha lavorato incessantemente, con successo, per veder riconosciuta nel 2007 nei piani provinciali e regionali un'Oasi di protezione faunistico-venatoria, area di 71 ettari nel territorio dei 4 Comuni di Sant'Ambrogio di Valpolicella, Pastrengo, Cavaion Veronese e Pescantina che custodisce habitat di grande interesse per l'avifauna migratoria e autoctona. 


Dal 2008, la sede dell'Associazione dal 2008 custodisce una mostra permanente sulla navigazione del fiume Adige, e negli ultimi 20 anni ha promosso e organizzato numerosissime attività didattiche, ricerche, eventi, manifestazioni per perseguire la propria missione. Ha pubblicato e diffuso un volantino sulle valenze naturalistiche dell'Oasi di protezione, pubblicato raccolte di poesie inedite, realizzato interventi finanziati dalla Provincia di Verona e dalla Regione Veneto per l'installazione di bacheche didattiche e messa in sicurezza della sponda sinistra dell'Adige parte dell'Oasi di protezione; realizzato un progetto urbanistico per la fruizione del lungofiume a Ponton da parte di diversamente abili, promosso giornate ecologiche di pulizia e raccolta, partecipato a bandi europei; nonché intrapreso ricerche documentali sulla storia del paese di Ponton e della Valpolicella. Ha organizzato convegni ed eventi con il patrocinio di enti locali e nazionali, nonché del Parlamento europeo nel 2014. 


Dal 2016, la Dr.a Karima Oustadi diventa Presidente dell'Associazione Nour, e nel 2020 l'Associazione riprende le attività aperte al pubblico, volendo dare continuità con i primi 20 anni di operato dell'associazione ma includendo elementi nuovi, tra cui la volontà di essere punto di incontro e collegamento tra persone e gruppi interessati a promuovere iniziative di studio e ricerca sulle problematiche relative ai cambiamenti climatici. 


L'Associazione Culturale e Ambientalista "Nour" da sempre vuole agire concretamente sul territorio e attivarsi per proteggere, preservare e valorizzare l’ecosistema fluviale dell'Adige e l'Oasi Ponton attraverso la conoscenza più ampia dei temi ambientali, del mezzo artistico e della diversità della cultura umana, al fine di incoraggiare il rapporto equilibrato tra Uomo e Natura. 

Archivio
 

Statuto 2004

Sintesi attività 2001-2021